Captek

 

In questa tecnica impiegando il principio dell' attrazione capillare, si può produrre un metallo composto dall'88% di oro e dal 9% di metalli del gruppo del platino.

Captek, ovvero la tecnologia della fusione capillare, o "non fusione". Per quanto riguarda la stratificazione si sono ottenuti ottimi risultati, anche mantenendo una preparazione conservativa.

Dopo la cottura, le particelle formano un reticolo tridimensionale ad alta densità, pronto per la applicazione della massa ceramica.

La creatività e l'esperienza del laboratorio, in combinazione con l'utilizzo dei nuovi materiali ceramici, rendono questa tecnica uno strumento potente per offrire e garantirVi un restauro conservativo veramente resistente ed altamente estetico, che sicuramente soddisferà anche i Vostri pazienti.

Quando usare il captek

° Quando ricercate un'estetica eccellente, senza linee scure ai margini..

° Quando volete mantenere una preparazione conservativa. La fusione in Captek può essere ridotta a spessori inferiori a quelli concessi dalle fusioni tradizionali.

° Quando cercate un prodotto dalle caratteristiche di resistenza alla frattura e dalla biocompatibilità certificate (Boston Un. Study)

Tecnica di preparazione raccomandata 

Ogni tecnica di preparazione è concessa.

Misure di riduzione incisali/occlusali raccomandate:

e' possibile ottenere un' eccellente estetica per le corone posteriori riducendo vestibolarmente 0.8/1.0 mm ed occlusalmente 2.0 mm.

Controindicazioni :

Evitare le coperture di corone posteriori che presentino uno spazio interocclusale inferiore a 1.5 mm